Emilia-Romagna
Torna indietro
Terre e rocce da scavo
Commento


In Regione Emilia Romagna dal 2013 al 2018 risulta sempre più diffusa la gestione delle terre e rocce da scavo come sottoprodotti. Nel 2018 in regione sono stati prodotti e gestiti come sottoprodotti oltre 1.500.000 metri cubi di terre e rocce da scavo, provenienti principalmente da opere legate all'edilizia industriale e civile (60%), da opere legate alla messa in posto di reti tecnologiche nelle aree urbanizzate (20%) e da interventi sul territorio di miglioria fondiaria e ripristino idraulico (15%).