Emilia-Romagna
Torna indietro
Presenze microalgali
Scopo e obiettivo dell'indicatore


Le analisi quantitative dei popolamenti di Diatomee, Dinoflagellate e Altro fitoplancton nelle acque marine consentono una stima della produttività primaria del sistema ed in generale costituiscono un elemento basilare nella valutazione dello stato qualitativo, in quanto influiscono sulla trasparenza e sulla colorazione delle acque costiere. Ne consegue che la biomassa prodotta, una volta raggiunto il termine del ciclo vitale, possa essere in stretta correlazione con il verificarsi di condizioni di ipossia e/o anossia delle acque di fondo; questi fenomeni si verificano generalmente nel periodo estivo/autunnale. Le analisi quali-quantitative di Diatomee e Dinoflagellate forniscono un ulteriore contributo alla conoscenza dello stato dell'ecosistema marino costiero.