Emilia-Romagna
Torna indietro
Principali impianti di gestione dei rifiuti (urbani e speciali)
Descrizione dell'indicatore


L’indicatore fornisce il quadro dei principali impianti dedicati, prevalentemente, alla gestione dei rifiuti speciali per tipologia di gestione.
Le fonti informative per i dati sulla gestione dei rifiuti urbani e speciali sono la banca dati MUD e l’applicativo web O.R.S.O (Osservatorio Rifiuti SOvraregionale); con la delibera regionale n. 1238/2016, dal 2017 (relativamente ai dati 2016) la compilazione di tale applicativo è divenuta obbligatoria per tutti gli impianti di gestione (recupero/smaltimento) dei rifiuti sia urbani che speciali operanti sul territorio regionale.
Il sistema impiantistico regionale è in grado di soddisfare completamente il fabbisogno di trattamento/smaltimento dei rifiuti urbani indifferenziati e dei rifiuti speciali, rendendo autosufficiente il territorio regionale. La localizzazione di tali impianti sul territorio è così rappresentata:
- impianti di incenerimento per rifiuti urbani e/o speciali e CDR;
- impianti di discarica per rifiuti urbani e/o speciali;
- impianti di trattamento meccanico e/o meccanico-biologico;
- impianti di compostaggio.