Emilia-Romagna
Torna indietro
Principali impianti di gestione dei rifiuti (urbani e speciali)
Commento


Per quanto riguarda la distribuzione sul territorio dei principali impianti di trattamento/smaltimento dei rifiuti urbani indifferenziati e dei rifiuti speciali, le province col maggior numero di impianti sono Bologna, Ravenna e Modena; tutte le province tranne Reggio Emilia hanno almeno un impianto di incenerimento.
Gli impianti di incenerimento attivi nel 2019 sul territorio regionale sono 11, dei quali 7 trattano rifiuti urbani, 1 CDR/CSS e 3 solo rifiuti speciali. I rifiuti trattati in questi impianti nel 2019 ammontano a 1.180.335 t, a fronte di una capacità massima autorizzata pari a 1.259.500 t.