Emilia-Romagna
Torna indietro
Popolazione esposta al rumore
Descrizione dell'indicatore


L’indicatore consente di stimare la quota di popolazione esposta alle diverse fasce di livelli sonori, utilizzando determinati descrittori acustici. Nel caso specifico, con riferimento a quanto previsto dalla Direttiva europea 2002/49/CE, recepita in Italia con il DLgs 194/05, viene stimato il numero di persone che vivono in abitazioni esposte alle diverse fasce di Lden (Livello giorno-sera-notte)1, correlabile all’annoyance2,  e Lnight (Livello notte), correlabile ai disturbi del sonno (a 4 m di altezza, sulla facciata più esposta).


Note:
1Lden = 10·log [1/24·(14·10Lday/10 + 2·10Levening+5/10 + 8·10Lnight+10/10)] dB(A)  dove:
Lday è il livello continuo equivalente a lungo termine ponderato «A», definito alla norma ISO 1996-2: 1987, determinato sull'insieme dei periodi diurni di un anno solare;
Levening è il livello continuo equivalente a lungo termine ponderato «A», definito alla norma ISO 1996-2: 1987, determinato sull'insieme dei periodi serali di un anno solare;
Lnight è il livello continuo equivalente a lungo termine ponderato «A», definito alla norma ISO 1996-2: 1987, determinato sull'insieme dei periodi notturni di un anno solare.
Per tener conto delle condizioni sociologiche, climatiche ed economiche presenti sul territorio nazionale, i periodi vengono fissati in:
a) periodo giorno-sera-notte: dalle 6.00 alle 6.00 del giorno successivo, a sua volta così suddiviso:
    1) periodo diurno: dalle 06.00 alle 20.00;
    2) periodo serale: dalle 20.00 alle 22.00;
    3) periodo notturno: dalle 22.00 alle 06.00;
b) l'anno è l'anno di osservazione per l'emissione acustica e un anno medio sotto il profilo meteorologico.
Il punto di misura è a un’altezza dal suolo pari a 4±0,2 m e sulla facciata più esposta. Si considera il suono incidente e si tralascia il suono riflesso dalla facciata dell'abitazione considerata.
2Annoyance = “la misura in cui, in base a indagini sul campo, il rumore risulta sgradevole a una comunità di persone”.