Emilia-Romagna
Torna indietro
Giorni favorevoli all’accumulo di PM10
Commento


Il 2020 è stato caratterizzato da anomalie meteo climatiche legate all’alternarsi di periodi di tempo in prevalenza stabile, con forti anomalie negative delle precipitazioni (gennaio, febbraio aprile maggio e novembre), a periodi in cui si è avuto, invece, un tempo decisamente perturbato, con precipitazioni elevatissime (dicembre). A gennaio e febbraio si sono verificati periodi con condizioni di alta pressione, assenza di precipitazioni e scarsa ventilazione, che hanno determinato un numero elevato di giornate con condizioni favorevoli all’accumulo degli inquinanti. Anche il mese di novembre, a causa di una anomala situazione di alta pressione, ha registrato condizioni che hanno comportato un numero di giornate favorevoli all’accumulo di polveri. Dicembre è stato il mese con il più basso numero di giorni favorevoli. Ciò ha portato a un numero di giorni favorevoli all’accumulo degli inquinanti superiore al 2019.