Emilia-Romagna
Torna indietro
Emissioni di fosforo da depuratori di acque reflue urbane
Commento


I maggiori carichi di fosforo provengono dagli impianti di Bologna-Corticella, Rimini-SantaGiustina, Modena-Naviglio e Ferrara. L'impianto di Rimini-Santa Giustina, nel 2015, è stato ampliato per ricevere anche i reflui degli impianti di Bellaria-Igea Marina e di Rimini-Via Marecchiese che sono stati dismessi in quanto obsoleti, pertanto l’aumento di fosforo scaricato da questo impianto negli ultimi due anni è dovuto principalmente al fatto di aver concentrato in un unico impianto il trattamento dei reflui provenienti da altri impianti.
Quasi tutti i principali impianti di trattamento sono ubicati a nord della via Emilia (unica eccezione è l'impianto di Sassuolo).
I carichi in uscita dalle infrastrutture depurative provengono principalmente dall'area occidentale, con incidenze pari al 58% nel 2013, al 60% nel 2014, al 56% registrato nel 2015 e al 55% nel 2016.