Emilia-Romagna
Torna indietro
Distribuzione regionale degli stabilimenti RIR nelle zone sismiche
Commento


In Emilia-Romagna, gli stabilimenti situati nella zona 2 (ovvero la zona a più alta pericolosità sismica della regione, non essendo presente la zona 1) sono 17, su 81 stabilimenti RIR presenti in totale sul territorio regionale, con prevalenza di stabilimenti di soglia inferiore. Circa l’80% degli stabilimenti RIR sono invece ubicati nei comuni rientranti nelle classe sismica 3. A seguito dell'aggiornamento della classificazione sismica regionale con DGR n.1164 del 23/07/2018 nessun comune in regione è classificato in zona 4.